Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *

Protocollo DanBus

DanBus è il protocollo di comunicazione usato nelle reti con i nodi della serie DL485x.

Con DanBus si possono collegare fino a 127 schede DL485x per distribuire gli I/O di un sistema domotico per il controllo della casa ma anche per altri usi come la gestione di serre, cantine, latterie...

A rotazione ciascun nodo, se acceso e connesso, invia il suo pacchetto dati nel BUS che sarà a disposizione degli altri nodi per poter interagire con esso oltre che al sistema di controllo generale quale Domoticz e/o altri sistemi domotici.

DL485 - Espansione per domotica

DL485x sono delle schede di espansione per i vari sistemi domotici presenti sul mercato. Tramite semplici script è possibile interfacciare queste espansioni a qualsiasi sistema domotico esistente.

DL485M

DL485B1S DL485PAS

La comunicazione su RS485 avviene tramite protocollo DANBUS multimaster che gestisce una rete di nodi paritari (con stessa priorità) senza necessità di un nodo master, con la possibilità per ogni nodo di entrare e uscire dalla rete senza collisioni e senza stallo.

Installazione e Configurazione Schede DL485

Le schede hanno bisogno di una alimentazione (8-24Vcc, consigliato 12..24V) su due fili e altri due fili intrecciati per il bus.

Per semplicità si consiglia di utilizzare un cavo ethernet per collegare tutte le schede presenti nell'impianto. Un doppino collegherà i morsetti A e B del BUS RS485 e un altro doppino porterà l'alimentazione a tutte le schede. Le restanti 2 coppie possono essere usate per portare rete eterneth o altra alimentazione.

Ogni scheda dispone di un pulsante e 2 LED per impostare le configurazioni di base:

  • ID del nodo che dovrà essere univoco per ciascuna scheda (da 1 a 127)
  • Velocità del BUS
  • Velocità seriale
  • Numero massimo di nodi (board)

Funzionamento PLC su schede DL485

Opzionalmente è possibile richiedere le BOARD della serie DL485 con un MINI PLC a bordo, capace di rendere intelligenti le varie uscite a seconda di eventi / trigger presenti su ingressi / a tempo e molto altro.

Tramite il PLC è possibile così rendere le schede autonome di funzionare senza doverle comandare da sistemi domotici quali Domoticz, Home Assistence....... che serviranno esclusivamente per monitorare i vari I/O ed eventualmente comandarli.

Funzioni PLC (opzionali)

ComandoValoreDescrizione
plc_function   Funzione di PLC associata all'uscita e calcolata automaticamente quando varia un suo ingresso digitale che puo essere anche un'altra uscita, se invece l'ingresso è analogico la valutazione viene fatta in occasione del campionamento periodico
  disable Nessuna funzione associata
  equal L'uscita ha lo stesso stato di tutti i suoi ingressi se sono uguali, resta inalterata se sono diversi, si puo impostare un ritardo di inseguimento programmabile separatamente per le transizioni dell'uscita 0->1 e 1->0
  not_equal L'uscita è invertita rispetto a equal
  and Funzione AND tra I/O
  nand L'uscita è invertita rispetto a AND
  or Funzione OR tra I/O
  nor L'uscita è invertita rispetto a OR
  xor Funzione XOR tra I/O
  nxor L'uscita è invertita rispetto a XOR
  odd Funzione dispari. Uscita a 1 se il numero di ingressi a 1 è dispari
  even Funzione pari. Uscita a 1 se il numero di ingressi a 1 è pari
  toggle_on Inverte lo stato dell'uscita ad una transizione ON di un ingresso
  toggle_off Inverte lo stato dell'uscita ad una transizione OFF di un ingresso
  timer Funzione timer. Uscita a 1 su innesco (vedere paragrafo timer)
  ntimer

L'uscita è invertita rispetto a timer

  autostart_timer come timer ma si autoinnesca una volta all'avvio
  nautostart_timer L'uscita è invertita rispetto a autostart_timer
  funztestcontaingr uscita 1 se numero di ingressi a 1 maggiore di un certo numero
  nfunztestcontaingr L'uscita è invertita rispetto a funztestcontaingr
  funztestcontaingrintervallo uscita 1 se numero ingressi a 1 compreso in un intervallo dato estremi compresi
  nfunztestcontaingrintervallo L'uscita è invertita rispetto a funztestcontaingrintervallo
  funztestcontaingrintervallots uscita inalterata se numero ingressi compreso tra max e min, 0 sotto il min e 1 sopra il max
  nfunztestcontaingrintervallots uscita negata rispetto a funztestcontaingrintervallots
  analoginmaggn  uscita a 1 se ingresso analogico maggiore di un numero dato
  nanaloginmaggn uscita negata rispetta a analoginmaggn
  analoginmaggun uscita a 1 se ingresso analogico maggiore o uguale a un numero dato
  nanaloginmaggun uscita negata rispetta a analoginmaggun
  analogints trigger schmidt su ingresso analogico, sopra il max fa uno sotto il min fa zero, altrimenti uscita resta inalterata
  nanalogints uscita negata rispetta a analogints
  ifin1maggin2 uscita a 1 se ingresso analogico 1 maggiore di ingresso analogico 2
  nifin1maggin2 uscita negata rispetta a ifin1maggin2
  ifin1magguin2 uscita a 1 se ingresso analogico 1 maggiore o uguale a ingresso analogico 2
  nifin1magguin2 uscita negata rispetta a ifin1magguin2
  analogtsin1menoin2 trigger di schmidt con ingresso (analogico1-analogico2)
  nanalogtsin1menoin2 uscita negata rispetta a analogtsin1menoin2
     

 

CASI D'USO (paragrafo in corso di definizione)